Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2017

Il massacro degli ebrei di Granada (1066)

Immagine
Per commemorare il Giorno della Memoria vi propongo questo mio articolo pubblicato dal sito Zhistorica

Il Massacro degli Ebrei di Granada, che ebbe luogo il 30 dicembre 1066, rimane uno dei pogrom più sanguinosi della storia europea. E anche il meno conosciuto. Nessun altro luogo come Granada ha la capacità di evocare in maniera così diretta e vivida l’immagine di al-Andalus. Granada e non Cordoba, la grande capitale degli emiri, dei califfi Omayyadi e del potente Almansur, ne è diventato il simbolo supremo ed universalmente riconosciuto.
Granada o Garnata Al-Yahud (Granada dei giudei) all’inizio della sua storia non era altro che un piccolo sobborgo della più grande e famosa città di Elvira ai piedi della Sierra Nevada. Cominciò ad espandersi durante le varie fasi dei regni di taifas e acquistò di fatto l’indipendenza sin dal 1013 sotto la dinastia Zirì, la perse durante l’espansione degli imperi Almoravide e Almohade, riconquistandola nel 1238 sotto la dinastia Nazarì che terrà la …

Il mito (falso?) di al-Andalus

Immagine
Ritorniamo in attività dopo alcuni mesi di pausa con un nostro articolo pubblicato dal sito Radio Spada. Buona lettura.

Nell’immaginario collettivo odierno, il nome al-Andalus evoca un luogo al confine tra la realtà e la fantasia; uno spazio e un tempo mitici dove differenti stili di vita e credenze religiose si abbracciarono in un connubio perfetto di tolleranza e pacifica convivenza. Nella vulgata comune la Spagna islamica viene descritta come una civiltà multietnica e multiculturale ante litteram, in grado di affascinare anche le società contemporanee che non raramente ne portano ad esempio il modello. Una comunità in grado di amalgamare e far coesistere le tre principali fedi monoteiste, paternalmente vigilate e tutelate dalla comprensiva e longanime classe dirigente musulmana. Ma fu davvero così? Quanto c’è di vero in questa concezione e quanto invece è il prodotto di alterazioni posteriori? Cominciamo col dire che il mito di al-Andalus è relativamente recente e si sviluppa preva…